Canto  "Popolare"

Lo nnammorato mio se chiama Peppo: è lo megghio iocatore co le carte.
S’è già ghiocato la sòla re le scarpe, appriesso se ioca puro la mogghiere.


TRADIZIONI
C'era una volta
ARTISTI LOCALI
Home Stemmi comuni irpini Provincia di Avellino

Provincia di Avellino

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

PROVINCIA di AVELLINO

 

STEMMA E GONFALONE:

provinciaREGNO D'ITALIA - Il Capo del Governo Primo Ministro Segretario di Stato.

 

Veduta la domanda del Preside della Provincia d'Avellino, diretta ad ottenere il riconoscimento dello stemma e del gonfalone provinciale, e l'iscrizione della Provincia stessa nel Libro Araldico degli Enti Morali,

Veduti i presentati a corredo di questa domanda;

Udito il commissario del Re Imperatore presso la Consulta Araldica nelle sue conclusioni

Udita la Giunta Permanente Araldica;

Veduti gli articoli 6 e 11 dell'Ordinamento dello stato Nobiliare Italiano, approvato con R Decreto 21 gennaio 1929, n ° 61;

Salvi sempre eventuali diritti di terzi interessati,

DECRETA:

 

Si è descritti come appresso

STEMMA: Spaccato al I° di rosso alla corona d'oro gemmata e cimata da quattro fioroni dello stesso (tre visibili), bottonati da una perla, sostenuti da punte, al 2° d'argento. Capo di Littorio di rosso (porpora) al fascio Littorio d'oro circondato da due rami di quercia e d'alloro annodati da un nastro dai colon nazionali Corona principesca.

 

GONFALONE:drappo di colore rosso, riccamente ornato di ricami doro e caricato dello stemma, sopra di descritto, con l’iscrizione centrata in oro.

"PROVINCIA di AVELLINO"

Le patti di metallo e i nastri saranno dorati L'asta verticale sana ricoperta di velluto rosso con bullette dorate poste a spirale Nella freccia Sara rappresentato lo stemma della Provincia e sul gambo inciso il nome Cravatta e nastri tricolorati dai colori nazionali frangiati d'oro,

2 Doversi prendere nota del presente provvedimento nel Libro Araldico degli Enti Morali.

Roma addì 14 marzo 1938 - XVI - li Capo del Governo.

Trascritto nei registri della Consulta Araldica oggi diciotto marzo millenovecentotrentotto - XVI - il Cancelliere della Consulta Araldica.

Ultimo aggiornamento (Giovedi 21 Aprile 2011 16:13)