Indovinello "Popolare"

Non ‘o chiami e quiro vene, non ‘o vatti e quiro allucca, non l’acciri e quiro more.
(Il peto)


TRADIZIONI
C'era una volta
ARTISTI LOCALI
Home Sindaci di Montefalcione PAGLIUCA CRESCENZO 1981 - 1993

PAGLIUCA CRESCENZO 1981 - 1993

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Crescenzo Pagliuca nasce a Montefalcione il 18/11/1941

 

Funzionario del Ministero del Tesoro, e, successivamente dell'INPDAP.

 

Consigliere ed assessore comunale di Montefalcione· dal 1970, sindaco dal 06/06/1981 al· 05/06/1993·· insignito di medaglia d'oro in persona dal Ministro dell'Interno per l'opera svolta a favore della popolazione durante il mandato amministrativo.

Ha operato in vari campi e tra i tanti compiuti ricordiamo:

L'informatizzazione degli uffici comunale anno 1982;

Piano di recupero e Piano regolatore 1984;

Metanizzazione del territorio comunale 1987;

Acquisto del fabbricato, con annesso terreno dell'ex Abbazia Benedettina successivamente di proprietà della Curia Arcivescovile di Benevento 1988 - oggi sede del Comune di Montefalcione;

Acquisto del fabbricato Angelo Troisi con annesso giardino quale casa albergo a favore degli anziani in considerazione della forte emigrazione avvenuta negli anni 50;

Subentro-· con atto Giudiziario - Tribunale di Avellino nella proprietà del fabbricato dell'ex suore Elisabettine, oggi scuola materna statale, e ( subentro) nei locali del fabbricato Capone, oggi sede della Pro Loco;

Realizzazione del Mattatoio Comunale 1989

Riqualificazione dell'intero cimitero Comunale con la realizzazione dell'ingresso dello stesso;

Pavimentazione e piano per le sepolture edicole funerarie, per una dignitosa sepoltura delle persone che tanto hanno onerato il paese;

Intervento a favori della parte storica del paese ( castello) con rifacimento della pavimentazione antistante il Santuario di S. Antonio, e l'intera· area storica con l'intervento sul sistema fognario, idrico e intera pavimentazione, con l'occasione venne costruita una statua a favore del Santo Patrono S. Antonio di Padova quale testimonianza di fede, festeggiato il 13 giugno e l'ultima domenica di agosto di ogni anno.

Risanato il territorio di Montefalcione (anno 1984) dalla discarica dei rifiuti solidi - urbani e la dotazione di tre depuratori fognari in c.da Stazione, c.da Carrani e c.da S. Fele.

Realizzato il Centro Socio Culturale, un campo da tennis e un campetto polivalente alle porte del paese con annesso spazio verde.

Favorita la realizzazione in c.da Polcari della struttura sanitaria - Centro di riabilitazione per i non autosufficienti;

Approvato il progetto urbanistico D'Agostinio in cda Rastiello, Piazza mercato, strada di collegamento via stazione - sp 161 Montefalcione -Serra.

 

Ultimo aggiornamento (Domenica 05 Dicembre 2010 09:40)