Indovinello "Popolare"

Int’ ‘a l’uorto nce stà na cosa tonna ca tene li pili comm’a na cionna.
(La cipolla)


TRADIZIONI
C'era una volta
ARTISTI LOCALI
Home Il Portale del Santuario La cerca del Vino

La cerca del Vino

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
la cerca del vinoIl discorso oggettuale apparentemente interrotto continua nel rilievo successivo con l'offerta del denaro e dell'oro. Offrire l'oro, il denaro: appenderlo con le proprie mani, o tramite le mani dei figli, andare scalzi con ceri di diversa dimensione, gareggiare per portare la statua, le aste: tutto ciò è segno, linguaggio di religiosità popolare, materializzazione di sentimenti, di concezioni. Qui il dono è gratuito, privazione ed insegnamento, che si perpetua alle future generazioni.

Ultimo aggiornamento (Lunedi 06 Dicembre 2010 21:44)