Proverbio "Popolare"
No' sputà ncielo, ca 'nfacci te vene (non sputare in alto, perchè lo sputo torna a te)
TRADIZIONI
C'era una volta
ARTISTI LOCALI
Home Con insulti a Garibaldi

Con insulti a Garibaldi

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Con insulti a Garibaldi

(D.Gaetano Baldassarre e la sorella Nicolina di villaggio in villaggio)

(Alfredo Zazo)

 

<<Il 30 Ottobre 1860,il sindaco di Montefalcione;Carlo Contrada,manifestava in Napoli,al governo del profittatore,le sue preoccupazioni,per crescenti sovversioni>> dovute ad un pertinace reazionario di quel comune:<<Servendomi del potere di polizia di cui cotesto ministro di polizia ci investiva,pongo direttamente a conoscenza,nuove,che non arginate,daranno luogo a sovversioni reazionarie e a tumulti scandalosi e di contagio.Il latitante reazionario D.Gaetano Baldassarre di questo comune,si trasferisce di villaggio in villaggio,per organizzare reazioni, seducendo quei creduloni contadini con le idee di spergiuro,scomuniche e simili,le quali sull’animo superstizioso e semplice dei contadini,fanno triste impressione.Sono varie volte che ha fatto affiggere delle scritte sui diversi angoli del paese, facendo mille insulti a Garibaldi e lodando le reazioni dei paesi vicini.

Per tutte le campagne,poi,si porta sua sorella Nicolina che,diritta o alla rovescia, persuade tutti alla mossa di vendetta,mostrando come legarsi alla gran rete reazionaria dei paesi vicini.Con questi fomenti e con l’ipocrisia e il bigottismo dell’arciprete reazionario,il paese è in brutto pericolo,a riparare il quale,la prego:

1.Delegare il capitano di Candida,uomo energico  ed imparziale,all’arresto del    

   Baldssarre.

2.Trovare un espediente perché sua sorella cessi dal suo scandaloso cicaleggio.

3.Mandare una colonna di militi che si imponga alla massa pervenuta,ma   

   vacillante.

4.Frenare la vergogna politica dell’arciprete Girone sul conto del quale potriasi

   redigere una storia,ma l’amor del paterio nido,ne fa pietosi>>.

Il 1°Novembre fu invitato il governatore di Avellino a<<procedere energicamente>>facendo arrestare il Baldassarre che lo stesso governatore doveva definire<<il più accanito capo della reazione avvenuta in Montefalcione e degli eccidi di Montemiletto>>.

Reazioni legittimiste in Montefalcione(Av.)nell’Ottobre del 1860.

(Dal<<Ponte>>del 27/0871983)

 
LA RIVOLTA DI MONTEFALCIONE scritto il 26 Dicembre 2010, 09.16 da Administrator in 1861 Unità Italia
LA RIVOLTA DI MONTEFALCIONE
MONTEFALCIONE INSORGE tratto da "La rivolta di Montefalcione" di Eduardo Spagnuolo Edizioni Nazione Napoletana, 1997 "Maledetto lo sissanta" Maledetto lo sissanta, c' ha lassata 'sta sementa se 'ncrementa com'a menta pe' da' martirio a la p overa gent a ....
Leggi di più 0 Commenti 16644 Visite 5 Stelle
1861 L’unità d’Italia scritto il 15 Gennaio 2011, 16.12 da Administrator in 1861 Unità Italia
1861 L’unità d’Italia
  Evento di notevole portata ed interesse a livello nazionale, l’Italia si sta preparando a celebrare nel 2011 l’Anniversario dei 150 anni dalla sua nascita. Il sito montefalcioneonline sensibile a ciò, contribuisce con delle pubblicazioni a conoscere la storia che portò a questa Unità, raccontando solo  i fatti e non esprimendo nessuna opinione come è regola dello staff. ....
Leggi di più 0 Commenti 20307 Visite 0 Stelle
Irpinia legittimista:Montefalcione(1860-1861) scritto il 23 Aprile 2011, 16.50 da Administrator in 1861 Unità Italia
Irpinia legittimista:Montefalcione(1860-1861)
Irpinia legittimista:Montefalcione(1860-1861) (Alfredo Zazo)   Sono noti gli avvenimenti dell’Italia Meridionale nel periodo cruciale dell’unità nazionale e noti i loro aspetti socio-politici .Superfluo pertanto,l’indugio, limitandoci qui a dare alla luce alcuni inediti documenti su Montefalcione  le cui reazioni al pari di altre di questo periodo,chiamerò“legittimiste”.Esse....
Leggi di più 0 Commenti 5611 Visite 0 Stelle
Riconoscenza e ammirazione scritto il 23 Aprile 2011, 16.52 da Administrator in 1861 Unità Italia
Riconoscenza e ammirazione
Riconoscenza e ammirazione (Il clero di Montefalcione)   Il 13 Settembre 1860 il clero di Montefalcione inviava il seguente messaggio indirizzato al generale Giuseppe Garibaldi,Dittatore Delle Due Sicilie:“I sottoscritti componenti il Clero della Chiesa di Regio Patronato del comune di Montefalcione in provincia di Principato Ultra,non ultimi tra i cittadini che sentono  amor di patria e....
Leggi di più 0 Commenti 5229 Visite 0 Stelle
Con insulti a Garibaldi scritto il 23 Aprile 2011, 16.53 da Administrator in 1861 Unità Italia
Con insulti a Garibaldi
Con insulti a Garibaldi (D.Gaetano Baldassarre e la sorella Nicolina di villaggio in villaggio) (Alfredo Zazo)   <<Il 30 Ottobre 1860,il sindaco di Montefalcione;Carlo Contrada,manifestava in Napoli,al governo del profittatore,le sue preoccupazioni,per crescenti sovversioni>> dovute ad un pertinace reazionario di quel comune:<<Servendomi del potere di polizia di cui cotesto....
Leggi di più 0 Commenti 5500 Visite 0 Stelle
Cambiamenti e reazioni scritto il 23 Aprile 2011, 16.54 da Administrator in 1861 Unità Italia
Cambiamenti e reazioni
Cambiamenti e reazioni (L’inserimento nella vita del nuovo stato avvenne in modo tragico)   Gli avvenimenti di Montefalcione rientrano in quelle testimonianze che evidenza il carattere non popolare del nostro Risorgimento.L’inserimento del Sud nella vita dello stato nascente avvenne in modo tragico:<<i campagnoli>>,i<<bracciali>> non solo non aderirono al....
Leggi di più 0 Commenti 6670 Visite 0 Stelle
Sotto i colpi dei piemontesi scritto il 23 Aprile 2011, 16.55 da Administrator in 1861 Unità Italia
Sotto i colpi dei piemontesi
<< Sotto i colpi dei piemontesi>> (Contadini semplici e superstizioni)   Il 06 Luglio del 1861 scoppia la reazione fra i reazionari e le truppe del governo.Il bilancio:19 morti,tutti contadini;un bambino di 14 anni,un agrimensore.Il giorno 10 tre giovani di Pratola nella contrada Comone o Fontanetta,un altro individuo della guardia nazionale di Aiello(morto a colpi di scure mentre....
Leggi di più 0 Commenti 5357 Visite 0 Stelle