Indovinello "Popolare"

Tengo na cosa longa e liscia e ‘a tengo mmano quanno piscia …
(La bottiglia)


TRADIZIONI
C'era una volta
ARTISTI LOCALI
Home Archivio Articoli

La replica di Giuseppe Ruberto

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Ruberto (Lista Monti):"Noi a doppia cifra, non siamo partito minore"

La replica di Giuseppe Ruberto, coordinatore politico della lista “Scelta Civica” in provincia di Avellino a Caterina Lengua (Pd). «Leggo con sorpresa le dichiarazioni della segretaria provinciale del PD, avv. Caterina Lengua, in merito alla presunta inutilità del voto ai cosiddetti “partiti minori”, tra cui fa rientrare anche Scelta Civica – Con Monti per l’Italia. Mi sorprende - oltre all’appello al voto utile da parte della segretaria di un partito che si definisce, nel nome stesso, democratico - la totale assenza di analisi alla base del giudizio. Mi permetto di ricordare alla segretaria provinciale del PD che Scelta Civica, pur essendo una formazione politica giovane, è accreditata nei sondaggi (anche quelli di questi giorni) di percentuali di consenso a due cifre e, in Irpinia, ha raccolto l’adesione di tantissimi amministratori locali, tra cui i sindaci delle prime due città di questa provincia in termini di popolazione. Non riesco peraltro a comprendere come si possa parlare di “partito minore” con riferimento ad una lista, che nelle analisi degli osservatori politici più attenti è considerata un punto di riferimento imprescindibile per dare al nostro Paese, nella prossima legislatura, un governo credibile sul piano europeo ed internazionale, che sappia affrontare con efficacia le difficili sfide che ci attendono. Anche Achille Occhetto parlava di partiti minori che la sua gioiosa macchina da guerra avrebbe schiacciato: chi ha buona memoria ricorda come andò a finire. La sortita infelice della segretaria provinciale del PD denota i limiti dei suoi ristretti orizzonti politici»

 

This content has been locked. You can no longer post any comment.