Proverbio "Popolare"
'O puorco pe fa 'e bene, more acciso (il maiale per fare del bene, muore ammazzato)
TRADIZIONI
C'era una volta
ARTISTI LOCALI
Home Archivio Articoli

AUMENTATE LE TASSE, IMU ALLO 0.5%

Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

CONSIGLIO COMUNALE DEL 13 SETTEMBRE

AUMENTATE LE TASSE, IMU ALLO 0.5%

La minoranza si oppone, Anzalone: " Non sarà così"


Determinazione alíquote e detrazioni per applicazione dell7MU anno 2012, questo il punto all'ordine del giorno che ha inasprito più di tutti, le discussioni durante lo scorso Consiglio Comunale. Spiega il consigliere di minoranza Martignetti : " Il decreto legge che introduce I'IMU (imposta municipale unica) prevede una aliquota base per l'abitazione principale e le relative pertinenze pari allo 0,4% e definisce che eventuali modifiche a questa percentuale (possibili fino al 2% in aumento o in diminuzione) siano a discrezione delle singole amministrazioni comunali. Di fatto, l'amministrazione Belli invece di confermare l'aliquota base (o escogitare una sua diminuzione) ne ha deliberato l'aumento allo 0,5%.

E tutto senza considerare minimamente le nostre segnalazioni (anche documentate) sull'effetto economicamente disastroso di questo spostamento percentuale". In sede di Consiglio, infatti la minoranza ha presentato diverse proiezioni sul calcolo dell'imposta e segnalato che nella variazione dallo 0,4% allo 0,5% dell'aliquota (apparentemente insignificante), l'importo IMU da versare può raddoppiare, triplicare, in alcuni casi addirittura quadruplicare! (Come si evince dalla nostre verifiche!). Poco convincente la maggioranza quando ha assicurato del contrario, più concentrata forse a capire se per la questione IMU avesse fatto o non le valutazioni opportune. Non volendo credere che abbia deliberato un aumento senza essere consapevole delle conseguenze, dobbiamo riflettere su affermazioni difensive come "La legge ce lo consente" e su quanto esse rivelino la discutibilità di questa azione amministrativa: tanto evitabile quanto severa nei confronti di una comunità per niente nella condizione di sopportare un ulteriore carico fiscale. AI seguito Martignetti

`Nella normativa IMU 2012, in un'ottica di tutela si è previsto per le abitazioni di piccola consistenza e di tipo economico detrazioni di € 200 e di € 50 (per ogni figlio con età inferiore ai 26 anni). L'Amministrazione invece non ha affatto dimostrato la stessa sensibilità del legislatore".

Utilizzando un accessibile calcolatore online (ad esempio sul sito www.amministrazionicomunali.it/imu/ calcolo imu 38.php oppure sul sito http://www.calcoloimu.it/ ) potrete verificarne personalmente i risultati. Argomenti così spinosi tuttavia, è parso che interessassero poco al Primo Cittadino, il quale in sede di consiglio ha improvvisamente richiamato minoranza e maggioranza alla votazione e in tal modo imposto gravi battute d'arresto alle relative discussioni in corso. Ne rimangono silenzi o tentennamenti della maggioranza, basteranno ai montefalcionesi come giustificazione ?

Arianna Lonardo

 

This content has been locked. You can no longer post any comment.