Indovinello "Popolare "
Ce stà na cosa ca pare na pezzottola re caso: va ncopp’a l’acqua e non s’abbagna, va ncopp’ ‘o fuoco e non s’abbrucia va ncopp’ ‘e spine e non se ponge.
(La luna)
TRADIZIONI
C'era una volta
ARTISTI LOCALI
Home Archivio Articoli

COMUNICATO STAMPA IDV MONTEFALCIONE

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

COMUNICATO STAMPA  IDV MONTEFALCIONE

di Antonio Cucciniello

"Approfitto di questo giorno di inizio anno per rivolgere a tutti i montefalcionesi gli auguri di un felice anno nuovo e per fare un bilancio di quello appena passato". Lo si legge in una nota Antonio Cucciniello coordinatore Idv cittadino di Montefalcione. "La sezione dell’ IDV - scrive - è nata sul nostro territorio agli inizi di quest’ anno. Il 2011 è stato ricco di grandi sfide e cambiamenti, di forti impegni ma anche di grandi soddisfazioni.

Penso al buon risultato che abbiamo ottenuto alle scorse amministrative, nonostante la sconfitta della lista di centro-sinistra Prima Montefalcione (alleanza arrivata alla conclusione qualche mese fa), siamo riusciti a portare un consigliere all’opposizione vicino all' IDV . Penso alla grande vittoria dei referendum, grazie anche alla collaborazione del pd, sel, e dei giovani di montefalcione, raggiuggendo il 66.44 % dei consensi. Penso alla raccolta delle firme per la proposta di referendum per la riforma della legge elettorale (porcellum) e per la legge di iniziativa popolare per l’abolizione delle Province, il risultato ha superato ogni aspettativa. Siamo riusciti, da soli senza l’aiuto di nessuna forza politica sul territorio, a raccogliere a Montefalcione (Av) 486 firme con una percentuale del 19.8 % dei votanti, ringraziando anche il Prof. Martignetti Angelo Raffaele per averci sostenuto ed incitato oltre ad aver paertecipato alla raccolta firme. Penso anche ai tanti avvenimenti dello scenario politico nazionale a cui abbiamo assistito , in particolare, in questi ultimi mesi. Il pd (nemico di sempre del pdl) alleato con il pdl ad appoggiare un improbabile governo tecnico che in realtà è un calderone di partiti senza dignità e rispetto nei confronti del popolo italiano (quella parte onesta). Noi dell’Italia dei Valori non possiamo che dirci soddisfatti di come abbiamo affrontato, volta per volta, la recente fase di rinnovamento del Paese. Siamo orgogliosi di come il nostro partito , senza padroni e senza burattinai, sia stato l’unico a poter dire no anche a questo Governo Monti nel momento in cui, passando dalle parole ai fatti, ancora una volta, abbiamo visto penalizzare le classi sociali più deboli o, comunque, già tartassate da tagli e tasse".

Ultimo aggiornamento (Mercoledì 04 Gennaio 2012 08:30)

 

This content has been locked. You can no longer post any comment.