Proverbio "Popolare"
'O puorco pe fa 'e bene, more acciso (il maiale per fare del bene, muore ammazzato)
TRADIZIONI
C'era una volta
ARTISTI LOCALI
Home 1861 L'Unità d'Italia

1861 L’unità d’Italia - 1861 i pittori del Risorgimento

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Indice
1861 L’unità d’Italia
1861 nasce l'italia
Vittorio Emanuele II
2011 il 150° anniversario
1861 i pittori del Risorgimento
Sospetto di colonizzazione
Eccidio di Pontelandolfo e Casalduni.
Nino Bixio
Il grande assente
Il Risorgimento popolare come giustificazione ideologica
Tutte le pagine

1861I pittori del Risorgimento


In occasione dell'appuntamento con le celebrazioni dell'unità d'Italia, le Scuderie del Quirinale presentano una grande mostra che racconta come la pittura italiana ha illustrato e interpretato gli eventi che, tra il1859 e il 1861, hanno reso possibile la conquista dell'indipendenza e dell'unità nazionale.La mostra evidenzia come i protagonisti della pittura italiana - esponenti della scuola lombarda quali Francesco Hayez, Giuseppe Molteni, Domenico e Gerolamo Induno, Eleuterio Pagliano, Federico Faruffini, dell'avanguardia macchiaiola toscana come Giovanni Fattori, Silvestro Lega, Odoardo Borrani e della scuola napoletana come Michele Cammarano e Giuseppe Sciuti - abbiano reinterpretato la realtà storica di quegli anni preferendo una commossa rappresentazione dell'adesione popolare rispetto a una celebrazione più tradizionale e retorica. Saranno messi a confronto per la prima volta, i monumentali dipinti di Giovanni Fattori e Gerolamo Induno, per mostrare come entrambi gli artisti, con linguaggi diversi, hanno ottenuto lo stesso obiettivo: rappresentare le fondamentali battaglie per la conquista dell'unità spostando l'attenzione dagli aspetti militari e celebrativi a quelli ideali e popolari.
Così in mostra sarà possibile vedere il famoso La Battaglia della Cernaia di Gerolamo Induno che partecipò personalmente alla Guerra di Crimea e alla nota battaglia. Tra i più conosciuti artisti dell'epoca, Giovanni Fattori, invece, non partecipò direttamente alla seconda guerra d'indipendenza, ma ha saputo  rendere, forse più di tutti, la dimensione epica e umanitaria degli eventi. I lombardi Eleuterio Pagliano e Federico Faruffini, come il napoletano Michele Cammarano, si sono avvalsi del confronto con la fotografia per realizzare opere rivoluzionarie e realistiche che anticiparono e ispirarono l'immaginario cinematografico di registi come Blasetti e Visconti che proprio al Risorgimento hanno dedicato alcuni loro capolavori.
In mostra anche le opere di Hayez, Molteni, Induno che raccontano la partecipazione popolare ai fatti rivoluzionari del 1848, indispensabile premessa per capire le vicende dal 1859 al 1861. E ancora, lo spirito popolare dell'epopea dei Mille, il mito delle camice rosse e la figura di un eroe alternativo come Garibaldi interpretati da Fattori, Induno, Liardo e Coromaldi in dipinti diventati emblematci.
Nel suo percorso conclusivo la mostra dedica uno spazio ad un momento di riflessione: le delusioni di Villafranca e di Aspromonte drammaticamente rese dai capolavori di Domenico e Gerolamo Induno. I tragici dipinti di Fattori, Lo staffato e Lo scoppio del cassone, sono le opere simbolo del momento di  ripensamento sul significato e sul destino del Risorgimento.



Ultimo aggiornamento (Sabato 05 Marzo 2011 17:13)

 
LA RIVOLTA DI MONTEFALCIONE scritto il 26 Dicembre 2010, 09.16 da Administrator in 1861 Unità Italia
LA RIVOLTA DI MONTEFALCIONE
MONTEFALCIONE INSORGE tratto da "La rivolta di Montefalcione" di Eduardo Spagnuolo Edizioni Nazione Napoletana, 1997 "Maledetto lo sissanta" Maledetto lo sissanta, c' ha lassata 'sta sementa se 'ncrementa com'a menta pe' da' martirio a la p overa gent a ....
Leggi di più 0 Commenti 17551 Visite 5 Stelle
1861 L’unità d’Italia scritto il 15 Gennaio 2011, 16.12 da Administrator in 1861 Unità Italia
1861 L’unità d’Italia
  Evento di notevole portata ed interesse a livello nazionale, l’Italia si sta preparando a celebrare nel 2011 l’Anniversario dei 150 anni dalla sua nascita. Il sito montefalcioneonline sensibile a ciò, contribuisce con delle pubblicazioni a conoscere la storia che portò a questa Unità, raccontando solo  i fatti e non esprimendo nessuna opinione come è regola dello staff. ....
Leggi di più 0 Commenti 20877 Visite 0 Stelle
Irpinia legittimista:Montefalcione(1860-1861) scritto il 23 Aprile 2011, 16.50 da Administrator in 1861 Unità Italia
Irpinia legittimista:Montefalcione(1860-1861)
Irpinia legittimista:Montefalcione(1860-1861) (Alfredo Zazo)   Sono noti gli avvenimenti dell’Italia Meridionale nel periodo cruciale dell’unità nazionale e noti i loro aspetti socio-politici .Superfluo pertanto,l’indugio, limitandoci qui a dare alla luce alcuni inediti documenti su Montefalcione  le cui reazioni al pari di altre di questo periodo,chiamerò“legittimiste”.Esse....
Leggi di più 0 Commenti 5869 Visite 0 Stelle
Riconoscenza e ammirazione scritto il 23 Aprile 2011, 16.52 da Administrator in 1861 Unità Italia
Riconoscenza e ammirazione
Riconoscenza e ammirazione (Il clero di Montefalcione)   Il 13 Settembre 1860 il clero di Montefalcione inviava il seguente messaggio indirizzato al generale Giuseppe Garibaldi,Dittatore Delle Due Sicilie:“I sottoscritti componenti il Clero della Chiesa di Regio Patronato del comune di Montefalcione in provincia di Principato Ultra,non ultimi tra i cittadini che sentono  amor di patria e....
Leggi di più 0 Commenti 5512 Visite 0 Stelle
Con insulti a Garibaldi scritto il 23 Aprile 2011, 16.53 da Administrator in 1861 Unità Italia
Con insulti a Garibaldi
Con insulti a Garibaldi (D.Gaetano Baldassarre e la sorella Nicolina di villaggio in villaggio) (Alfredo Zazo)   <<Il 30 Ottobre 1860,il sindaco di Montefalcione;Carlo Contrada,manifestava in Napoli,al governo del profittatore,le sue preoccupazioni,per crescenti sovversioni>> dovute ad un pertinace reazionario di quel comune:<<Servendomi del potere di polizia di cui cotesto....
Leggi di più 0 Commenti 5738 Visite 0 Stelle
Cambiamenti e reazioni scritto il 23 Aprile 2011, 16.54 da Administrator in 1861 Unità Italia
Cambiamenti e reazioni
Cambiamenti e reazioni (L’inserimento nella vita del nuovo stato avvenne in modo tragico)   Gli avvenimenti di Montefalcione rientrano in quelle testimonianze che evidenza il carattere non popolare del nostro Risorgimento.L’inserimento del Sud nella vita dello stato nascente avvenne in modo tragico:<<i campagnoli>>,i<<bracciali>> non solo non aderirono al....
Leggi di più 0 Commenti 6929 Visite 0 Stelle
Sotto i colpi dei piemontesi scritto il 23 Aprile 2011, 16.55 da Administrator in 1861 Unità Italia
Sotto i colpi dei piemontesi
<< Sotto i colpi dei piemontesi>> (Contadini semplici e superstizioni)   Il 06 Luglio del 1861 scoppia la reazione fra i reazionari e le truppe del governo.Il bilancio:19 morti,tutti contadini;un bambino di 14 anni,un agrimensore.Il giorno 10 tre giovani di Pratola nella contrada Comone o Fontanetta,un altro individuo della guardia nazionale di Aiello(morto a colpi di scure mentre....
Leggi di più 0 Commenti 5603 Visite 0 Stelle